Il Gigante che dorme

Dintorni....

Camera matrimoniale con bagno interno

Il santuario di san gabriele dell'addolorata (nel comune di isola del gran sasso d'italia, teramo) è uno dei santuari più conosciuti in italia e in europa e da una recente classifica risulta essere uno dei primi 15 santuari più frequentati al mondo.. due milioni di pellegrini vi arrivano ogni anno per pregare sulla tomba del giovane studente passionista.... patrono insieme a san camillo de lellis della regione abruzzo e protettore dei giovani.... il santuario di san gabriele si trova al cento di un triangolo sacro che racchiude tre tra i più celebri santuari d'europa: il santuario di loreto nelle marche, il santuario di san gabriele, il santuario di san giovanni rotondo !   Il 27 febbraio ricorre l'anniversario della sua morte ma la festa patronale è stata fissata per l'ultima domenica di agosto; molte altre ricorrenze si susseguono al santuario di san gabriele per i notevoli fedeli: dalla festa del pellegrino a luglio  alla festa degli alpini a febbraio; dalla festa dei malati unitalsi a settembre alla festa delle confraternite ad ottobre, dalla festa della famiglia dei passionisti  ai molteplici raduni di macchine d'epoca e di motoclub....           clicca qui per ulteriori info sul santuario

Bagno interno conpleto di phon, asciugamani e linea cortesia

Il Gran Sasso alto 2912 m  s.l.m.  è il massiccio montuoso più alto degli appennini ed è interamente in Abruzzo tra le provincie di teramo, l'aquila e pescara... (nella provincia di chieti, invece, troviamo la majella che rappresenta il secondo massiccio più alto degli appennini dopo il gran sasso). 

il gran sasso d'italia è un'area ambientale tutelata del parco nazionale del gran sasso e monti della laga  istituito con la legge del 6 dicembre del 1991 ; per darvi un'idea della vastità del parco vi diciamo che si estende su ben 3 regioni: abruzzo, lazio e marche... su 5 provincie: l'aquila, teramo, pescara, ascoli piceno e rieti... e 44 comuni ne fanno parte fra cui Isola del gran sasso dov'è presente il polo patrimonio culturale! 

All'interno del parco troverete molteplici itinerari sia con una difficoltà da esperto escursionista ma anche semplici percorsi naturalistici da effettuare in famiglia per una giornata fra i boschi immersi fra i colori della natura e fra i diversi alberi caratteristici delle nostre montagne oltre a cascate rigogliose d'acqua....   clicca qui per ulteriori info  sul parco e i suoi percorsi

 

Molti sono i luoghi da visitare nel nostro comune.... oltre al santuario di san gabriele proprio nel comune di isola del gran sasso vi è il centro storico e le sue viuzze interne, la torre dell'orologio e la cona di san leonardo nonchè la chiesa della madonna delle grazie e la chiesa di santa lucia poco distante.... a pochi chilometri potrete visitare la piccola frazione di pretara, qui troverete l'eremo  di fra nicola, le cascate del ruzzo, la chiesa di santa colomba a addentrandosi nel verde incontrerete piane del fiume e i ruderi dei conti di pagliara...

ad otto km vi è il comune di castelli, piccolo borgo a 700 m s.l.m. famoso per le sue maioliche.... oltre al centro storico troverete il museo delle ceramiche molto rinomato e la chiesa di san donato famosa per il suo tetto in legno rivestito da circa 800 mattoni in maioliche del 1615-1616-1617 tanto che carlo levi l'ha definito "La cappella sistina della maiolica"...   clicca qui per ulteriori info sul comune di castelli (TE)

Sempre nel comune di isola del gran sasso a soli 3 km dal centro troverete la chiesa di san giovanni ad insulam edificio storico risalente all'XI° secolo  posta su uno dei fiumi che circonda  il nostro comune, il mavone tanto che la chiesa è definita anche san giovanni al mavone....

grazi all'autostrada che ci collega molto bene alle altre provincie ci indirizziamo a L'Aquila dove visitare il centro strorico (in parte ancora lesionato a seguito del sisma del 2006), la chiesa di celestino V°, le 99 cannelle, la chiesa di collemaggio, la fontana luminosa...

di notevole rilevanza è il santuario di giovanni paolo II° nel borgo di san pietro della ienca ad assergi (AQ) in ricordo del papa Wojtyla e alle sue escrursioni sul gran sasso risalenti già al 1962 come alcune foto documentano...

Santo stefano di sessanio rinomato per le sue lenticchie ma anche per il suo borgo antico in parte ristrutturato ed adibito ad albergo diffuso grazie all'idea di un viaggiatore che se ne innamorò visitandolo in moto... 

molte zone sciistiche ai piedi del gran sasso dove nel versante aquilano troviamo campo imperatore mentre nel versante teramano troviamo prati di tivo...

rimanendo a teramo centro è da visitare il duomo della città nonchè i resti archeologici di piazza sant'anna ma anche la villa comunale e la chiesa del patrono, quella di san berardo....  una visita va fatta anche alla fortezza di civitella del tronto: una delle più grandi e importanti opere di ingegneria militare d'europa... rimanendo sul percorso possiamo visitare campli e la scala santa la quale prevede in alcuni giorni dell'anno l'indulgenza plenaria pregando e salendo in ginocchio i 28 gradini di legno  di ulivo di cui è costituita....  tanto ancora vi aspetta...

 


Veniteci a trovare, l'abruzzo forte e gentile vi conquistera' con le sue bellezze naturali, per il suo paesaggio mozzafiato e per una sana cucina regionale....